H O M E        SAPERE        ATTIVITA´ QRP        OVERCLOCKING        ANTENNE        USARE        QTH LOCATIONS 
 ATTIVITA´ QRP
ATTIVITA´ QRP >> TESLA & FT-817

 COME AGGIUNGERE UNA TESLA AD UN FT-817  

 

 

In effetti ce lo siamo chiesti un pò tutti ..  adesso che finalmente ho acqustato la macchina, come faccio ad installare la mia radio preferita all'interno? ci starà, sarà possibile modificare il veicolo alle nostre esidenze di radioamatori ? i progettisti della Tesla avranno previsto la possibilità di inserire la mitica radiolina Yaesu senza dover scendere troppo a compromessi ?  

Ebben si: Tutto questo è possibile..

I progettisti Tesla hanno tenuto conto che un giorno la loro creatura avrebbe potuto anche contenere il nostro giocattolo preferito... e tutto questo è facilmente realizzabile; 

Al di sotto dell'ampio monito di controllo è stato aggiunto un piccolo ripiano alto e profondo esattamente come l'817 in grado di rimanre stabile e sicuro senza nessuna vite aggiuntiva anche durante la guida più dinamica; non solo, nella parte posteriore di questo ripiano è possibile effettuare facilmente una discreta apertura per collegare l'alimentazione della radio. Dietro passano i cavi che alimentano le prese USB e l'accendi sigari. posto sotto il bracciolo tra i sedili. Oppure, come in questo caso, è possibile anche rimuovere la tappezzeria del tunnel centrale e collegare direttamente i cavi smontando al console. ( se non siete pratici rivolgetevi ad un centro di assistenza Tesla) 

Per l'antenna invece è un pochinno più complicato.. spazio per portare un cavo all'esterno dell'abitacolo c'è in quanto la Tesla ha un baule sia davanti ( al posto del motore) e sia dietro . E' solo un pochino arduo far passare i cavi fino al baule anteriore e poi collegare il cavo RG con qualcosa di molto sottile che convogli il segnale all'antenna. Non serve smontare nulla se utilizzate un cavo RG rigido per farvi strada fino al baule passando da dietro il monitor della console di guida. Per sicurezza ne ho messi due : uno per l'817 ed uno volante per il portatile digitale in questo caso un FT1D.

fino ad adesso tutto relativamente facile..  tutta la carrozzeria però è di alluminio e quindi le basi megnetiche non funzionano. va forato il tetto. ma questo è difficile in quanto la parte interna non è smontabile direttamente e serve personale Tesla con chiavi apposite. Ho risolto applicando una piccola basetta metallica all'interno dello specchietto retrovisore sinistro nella metà superiore forandola. dopodichè una semplice vite con rondella larga e piatta mi permette di mantenere aderente il magnete di una piccola antenna VHF-UHF . 

Non aspettatevi tenute straordinarie ! fino a 140-150 orari tutto fila liscio..  ma è in accelerazione ( 0-100 circa 3sec)  che l'antenna letteralmente prende il volo dallo specchietto e la si vede fluttuare attaccata al suo cavo..  ci si deve fermare e riposizionarla. Ovviamente se si guida non si parla con la radio ma per un ascolto continuo bisogna mantenere una andatura ed una accelerazione simile ad una macchina con propulsore tradizionale a pistoni..

LA PROVA RADIO

Il mio timore è che con tutta l'elettrocnica presente ( dal monitor enorme, al collegamento satellitare, ai montori elettrici, batterie ecc.) fosse di fatto impossibile trasmettere..  ed invece. Tesla ha isolato perfettamente tutto quanto.. l'assoluto silenzio permette un ascolto anoalogico perfetto ( FT-817 ) sia l'aggancio di ponti in digitale ( FT-1D)

per le HF utilizzo la solita canna fissata alla base ad L sotto la ruota. sono fermo, porte aperte e quindi l'uso è del tutto simile ad una macchina tradizionale..  Il vantaggio è che posso utilizzare il bagagliaio anteriore solo ed esclusivamente per la mia attrezzatura radio completa ( antenne, sedie pieghevoli, pali ecc)  avendone uno posteriore per tutto il resto..

CONCLUSIONI

Se avete il timore di non poter più trasmettere con il vostro 817 una volta comperata la Tesla, state tranquilli: si può fare, anzi finalmente si può fare QRP mobile in modo comodo veloce e rilassante..  

a presto! 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.. buon QRP a tutti !  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


     Home | News | Photogallery
 Dr.Arch. Andrea Cavattoni - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 18/11/2017